come aumentare visite blog

Stai cercando un modo per aumentare le visite al blog?

in questo articolo condivido con te bene 13 strategie efficaci per far conoscere il tuo progetto grazie al blogging.

Sono le stesse strategie che ho utilizzato io per creare 5 blog monetizzati con successi, negli ultimi 3 anni.

Oltre a scoprire di quali strategie si tratta (e come applicarle) ti spiego anche quali sono i 2 requisiti fondamentali per aumentare il traffico verso il tuo blog.

Senza questi 2 requisiti purtroppo non potrai far crescere il tuo sito.

Sei pronta/o? Iniziamo.

More...

Requisiti per aumentare le visite al blog

requisiti visite blog

In questa sezione introduttiva ti spiego quali sono i requisiti essenziali che il tuo progetto deve possedere per aumentare le visite al blog.

Questi requisiti sono:

  • Parlare di un argomento specifico
  • Evitare di aprire un blog gratis

1. Parlare di un argomento specifico

Se vuoi avere successo con il tuo blog devi concentrarti su un singolo argomento (oppure 2-3 argomenti strettamente correlati tra di loro).

I tempi in cui si poteva utilizzare il blog come una sorta di diario personale sono finiti. Oggi quel modo di fare blogging non funziona più.

Quindi il primo requisito se vuoi attrarre veramente traffico è concentrarti su una singola nicchia.

Se vuoi approfondire l’argomento e capire come scegliere una nicchia profittevole, ti consiglio di leggere questo mio articolo.

2. Evita di aprire un blog “gratis”

Tante persone quando si avvicinano a questo mondo, pensano che il modo migliore per iniziare sia aprire un blog gratis.

Sbagliato.

Un blog gratis va bene solo se non hai intenzione di guadagnare con il tuo blog.

Qual è il vero problema dei blog gratuiti?

Il primo problema di queste piattaforme, è che il blog non è veramente tuo. E possono decidere di chiuderti l’account in qualsiasi momento.

Un pò come succede per i profili social.

Ti immagini lavorare per mesi e anni per poi perdere tutto in un singolo istante?

Un altro grosso problema di queste piattaforme è che sei limitato sia nella personalizzazione del sito (meno grave) che nella monetizzazione (molto grave).

E infine l’ennesimo grosso problema, è che avere un sito che si chiama ad esempio alexbulla.weebly.com è molto brutto da vedere. Oltre che poco professionale.

Come fanno le persone a fidarsi del tuo blog se è ospitato su una piattaforma gratuita?

Quindi un secondo requisito importante per aumentare le visite al sito è di aprire un blog professionale utilizzando un buon servizio di hosting.

Quanto ti costerà?

Circa 80€ per un anno, se scegli un servizio low cost ma performante come siteground.

Come aumentare le visite al blog? Ecco 13 modi efficaci

Ed eccoci arrivati alla parte pratica.

In questa sezione dell’articolo scoprirai ben 13 modi per aumentare le visite verso il tuo blog.

1. Utilizza i Forum

aumentare le visite al blog con i forum

I forum sono dei luoghi online, in cui persone interessate a un determinato argomento si riuniscono per parlarne. Sono molto simili ai gruppi Facebook e li possiamo considerare gli antenati di questi ultimi.

Per aumentare le visite al sito ti consiglio di iscriverti a diversi Forum correlati alla tua nicchia e diventare un parte attiva di queste community.

Se ad esempio hai un blog sui cani, puoi cercare su Google “Forum cani”, iscriverti e poi iniziare a rispondere alle domande che fanno gli utenti.

Di tanto in tanto potrai linkare il tuo sito come fonte delle risposte che stai dando.

2. Scrivi titoli efficaci

scrivere titoli efficaci

Il titolo gioca un ruolo essenziale per aumentare le visite al proprio blog.

Pensaci un attimo.

Qual è la prima cosa che vedi prima di cliccare su un risultato su Google?

Il titolo dell’articolo.

E cosa succede se questo titolo non ti sembra interessante o coerente con ciò che stai cercando?

Ovviamente non clicchi. Giusto?

Ecco perché il titolo è fondamentale. Se ne scrivi uno efficace e che attira l’attenzione ottieni più clic (e quindi più visite). Se invece il titolo non è efficace, poche persone cliccheranno. E quindi riceverai poche visite.

Possiamo affermare che il titolo è la parte più importante di un articolo.

Come scrivere un titolo efficace? Ecco alcuni consigli

Come scrivere un titolo efficace? Ecco alcuni consigli efficaci

  • Cerca di far capire il contenuto dell’articolo stesso. Non scrivere titoli “misteriosi” o poco chiari.
  • Ispirati a ciò che hanno scritto le prime posizioni per quel determinato termine di ricerca. Non puoi sbagliare in questo modo.
  • I titolo può anche essere una domanda ad esempio : “Come aumentare le visite del blog?
  • Oppure può esprimere un beneficio, ad esempio: “10 metodi per aumentare le visite al proprio blog

3. Per aumentare le visite del blog scrivi contenuti di qualità

più traffico verso il blog grazie ad articoli di qualità

Nessuna strategia per aumentare il traffico verso il proprio blog è efficace, se i contenuti che scrivi non sono di grande qualità.

Perché scrivere ottimi articoli è così importante?

Per due motivi principali.

  1. Per gli utenti in primis. Quando trovano un articolo di qualità sono più propensi a restare e tornare sul tuo blog.
  2. E poi per Google. Che in base a come si comportano gli utenti quando leggono i tuoi articoli, capisce se hai scritto un contenuto di qualità o meno.

Infatti possiamo dire che la qualità del contenuto è uno dei fattori più importanti (se non il più importante) per determinare se il tuo blog avrà successo o meno.

Più gli articoli sono approfonditi, ricchi di consigli utili e facilmente applicabili, più possibilità hai di classificarti tra le prime posizioni nei risultati di ricerca di Google. E così facendo aumentare la visibilità.

4. Rendi i tuoi contenuti leggibili

contenuti leggibili per aumentare le visite al blog

Oltre alla qualità i tuoi contenuti devono essere facilmente leggibili dagli utenti.

Cosa succede quando visiti un articolo e ti ritrovi davanti un testo privo di sottotitoli, privo di spazi bianchi, con paragrafi e frasi lunghissime?

Personalmente non perdo nemmeno tempo a leggere. Abbandono subito il sito.

Con questo cosa voglio dirti?

Che formattare gli articoli in modo corretto è fondamentale per migliorare l’esperienza degli utenti. Cosa che porta inevitabilmente ad essere premiati da Google che ti posiziona meglio nei risultati dei motori di ricerca. E quindi ottieni più traffico!

Come si rende un testo leggibile? Ecco alcuni consigli

  • Scrivi frasi brevi.
  • Paragrafi di non più di 3-4 righe.
  • Suddividi l’articolo in più sottotitoli.
  • Utilizza le liste puntate (i bullet points) per ordinare meglio i concetti.

5. Fai una ricerca dei competitor con Semrush

Semrush è un software all in one che ti permette di compiere tutta una seria di azioni fondamentali per diventare un blogger professionista.

Una tra le tante funzioni importanti è la ricerca e l’analisi dei competitor. In pratica con questo strumento puoi capire:

  • Chi sono i tuoi principali blog “avversari”.
  • Quali strategie utilizzano per ottenere più traffico verso il proprio blog.
  • Quali sono gli articoli che portano loro più traffico.
  • Quali sono le parole chiave per cui loro si classificano tra le prime posizioni e tu no.

Tutti questi dati ti permettono di capire cosa fanno i tuoi competitor che porta loro visite in modo da poterlo fare anche tu.

Clicca per iscriverti a Semrush e provare la versione completa gratuitamente per 7 giorni.

Ecco ad esempio come utilizzare Semrush per trovare i tuoi competitor principali e poi capire quali sono gli articoli che portano loro più traffico.

  • Dopo esserti iscritto a semrush gratuitamente, vai nella dashboard principale e poi nella barra di ricerca in alto e inserisci il dominio di un tuo competitor.
  • Nel mio esempio (immagine qua sotto) sto facendo finta di avere un blog nel mercato “pesca” e come competitor ho inserito Bmpesca e poi ho cliccato su panoramica dominio.
panoramica dominio semrush
  • Nella schermata panoramica scorri verso il basso. Ti troverai davanti alla sezione “Competitor organici principali”. Che ti fornirà una lista dei competitor principali di questo sito e quindi anche tuoi.
  • Clicca sul pulsante "visualizza dettagli".
competitor organici semrush
aumentare le visite al blog grazie ai competitor
  • Ora che abbiamo una lista dei concorrenti principali, vogliamo capire quali contenuti portano loro più traffico.
  • Per farlo mi basta andare sempre su ricerca organica e poi su pagine.
  • Nella versione gratuita di Semrush potrai vedere le prime 10 pagine che portano traffico a un determinato sito. Nella versione a pagamento (o attivando la prova gratuita di 7 giorni) potrai vedere tutte le pagine.
pagine migliori dei competitor su semrush

Cosa posso fare con questa lista?

Andrò a scrivere articoli simili a quelli che portano ai miei competitor tante visite. In questo modo mi sono assicurato di scrivere articoli con un grande potenziale!

Figata vero?

Semrush è uno strumento potentissimo per il tuo blog. La ricerca dei competitor è solo una delle tante cose che puoi fare con questo tool.

6. Come aumentare le visite del blog grazie a Pinterest

Pinterest per aumentare le visite al proprio blog

Pinterest è un ottimo social per aumentare le visite al tuo blog.

Il motivo principale è che a differenza degli altri social media, i tuoi contenuti (i pin) possono portare traffico verso il tuo blog per mesi o addirittura anni.

Non a caso, uno dei miei blog riceve migliaia di visite al mese grazie a Pinterest.

Ecco cosa ti consiglio di fare per sfruttare questo strumento al meglio.

  •  Iscriviti come account business (cerca su Google Pinterest Business).
  • Collega e verifica il tuo sito web su Pinterest.
  • Crea diverse bacheche che rappresenteranno le categorie di tuoi articoli sul blog.
  • Per ogni nuovo articolo crea almeno 1 pin e condividilo nella bacheca correlata.
  • Cerca di essere attivo ogni giorno pubblicando o salvando 2-3 pin.

7. Aumentare il traffico ottimizzando gli articoli per la SEO

ottimizza gli articoli per la seo

Cos’è precisamente la seo?

È il ramo del digital marketing che si occupa di migliorare il posizionamento degli articoli nei risultati dei motori di ricerca.

In pratica sono delle azioni che fai posizionarti bene nelle ricerche.

Per farla breve, ottimizzare un articolo vuol dire farti capire dai motori di ricerca come Google.

Ma quali sono le azioni principali che puoi compiere per ottimizzare i tuoi contenuti in ottica seo, e quindi aumentare le visite del blog?

Ecco alcuni consigli :

  • Installa Yoast SEO, un plugin gratuito che ti aiuta ad ottimizzare il sito e gli articoli in modo molto semplice.
  • Inserisci la parola chiave principale dell’articolo nel titolo.
  • Ripeti questa parola chiave qualche volta anche nel corpo del testo.
  • Aggiungila in 1 o 2 sottotitoli dell’articolo.
  • Scrivi una meta descrizione efficace (utilizza Yoast SEO per farlo).

8. Utilizza Keyword Magic Tool

keyword magic tool

Cos’è questo strumento? è uno dei tanti tool che hai a disposizione con Semrush. La suite che ti aiuta migliorare le performance del tuo blog.

Keyword magic tool ti permette di trovare le parole chiave profittevoli per il tuo blog e che hanno un grande potenziale a livello di visite.

In poche parole grazie a questo tool puoi trovare delle ottime opportunità per scrivere articoli che portano molti visitatori al tuo blog.

Ecco come fare.

Vai su Semrush e iscriviti se non lo hai ancora fatto.

Subito dopo clicca sulla voce Keyword Magic Tool che trovi nella barra del menu a sinistra.

A questo punto inserisci 1 o 2 parole chiave che riguardano l’argomento del tuo blog. In questo esempio ho scritto Orchidea. Vediamo i risultato.

keyword magic tool
  • Come Keyword Magic Tool di Semrush mi suggerisce ben 50.725 risultati. Fantastico! Adesso clicco su Domande per filtrare i risultati e scoprire quali sono le domande che fanno le persone sulle Orchidee.
esempio di ricerca keyword per aumentare il traffico
  • Ed ecco Semrush mi restituisce quasi 4000 domande. Posso prendere alcune di queste domande e scriverci su degli articoli che portano traffico verso il mio blog.
domande keyword magic tool

Vedi quanto è potente questo strumento? 

Iscriviti e prova gratuitamente Keyword Magic Tool di Semrush

9. Condividi i tuoi articoli sui Social Media

social media

I social possono essere un ottimo strumento per far conoscere il tuo blog. Specialmente nei primi mesi in cui Google avrà bisogno di un pò di tempo prima di inviarti traffico.

Cosa puoi fare di preciso?

Il mio consiglio è di aprire un account per il tuo blog in tutti i social principali, ma di utilizzare attivamente solo 1 o 2 social. In questo modo potrai dedicare la maggior parte del tuo tempo a scrivere articoli, che all’inizio è l’azione più importante da compiere per far crescere un blog.

Quali social ti consiglio?

  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest

Che per me sono i migliori.

10. Rendi il sito più veloce

plugin per aumentare velocità sito

La velocità di caricamento dei tuoi articoli, ha un impatto enorme sull’esperienza degli utenti.

Per questo la velocità è utilizzata da Google come fattore per valutare se posizionarti o meno nella prima pagina e quindi se permetterti o meno di ricevere visite dagli utenti.

Un sito lento avrà meno possibilità di ricevere traffico.

Oltre a questo un sito lento farà si che le persone abbandonino i tuoi articoli prima che la pagina si carichi del tutto. Cosa che inevitabilmente ti porterà ad abbassare le visite del blog.

Quindi qual è la soluzione?

Come puoi migliorare la velocità del tuo sito web?

Uno dei modi migliori è utilizzare un plugin di caching.

Cos’è di preciso?

Si tratta di un plugin che salva una versione delle tue pagine nella cache per poi servirla agli utenti senza dover caricare la pagina da zero. In pratica quando utente visita un articolo non dovrà più caricare la versione completa di un articolo ma bensi la versione “cached” che è molto più leggera.

Questo ti permetterà di aumentare in modo istantaneo la velocità del tuo sito web.

Quale plugin ti consiglio?

Esistono sia plugin gratuiti (buoni per iniziare) che plugin a pagamento (molta più velocità e semplicità di utilizzo).

Il plugin che ti consiglio io è WP Rocket. Si tratta del miglior plugin in circolazione per aumentare la velocità del sito.

La cosa più bella è la facilità di utilizzo. Infatti ti basta attivarlo e automaticamente applicherà le impostazioni migliori per il tuo blog. E da subito noterai un aumento consistente della velocità del sito.

WP Rocket è un plugin premium ed è a pagamento. Cosa circa 44€.

Clicca qui per acquistarlo sul sito ufficiale.

Se cerchi invece una soluzione gratuita puoi provare WP Total Cache. Non è ai livelli di Wp rocket ma per iniziare va bene.

11. Guest post

aumentare il traffico con il guest blogging

I guest post sono degli articoli che scrivi e pubblichi sul blog di un’altra persona. Questa strategia ti permette di aumentare le visite del blog per due motivi.

  • Ottieni visibilità perché il tuo articolo viene letto dal pubblico di questa persona.
  • Ricevi un link che punta verso il tuo sito. E questo aumenta gradualmente l’autorità del tuo blog agli occhi di Google. Fattore importantissimo per arrivare in prima pagina e quindi aumentare le visite del blog.

Come scrivere i tuoi primi guest post?

Su facebook trovi diversi gruppi in cui si riuniscono blogger che propongono di ospitare dei guest post. La maggior parte sono a pagamento ma puoi trovare anche qualcuno che ospita un guest post gratuito.

Per trovare i gruppi ti basta cercare su Facebook “guest post”.

Un altro metodo invece è quello di cercare su Google dei blog che accettano questa tipologia di contenuto.

Per farlo ti basta andare su Google e scrivere Nicchia + “collabora”. Se ad esempio hai un travel blog, puoi scrivere travel “collabora”. Oppure Viaggi “collabora”.

Oppure se hai creato un beauty blog, puoi cercare Beauty + "collabora". 

Cosa fare adesso? 

Stila una lista di 10-20 siti e poi invia una mail all'amministratore proponendomi di scrivere per loro un articolo di qualità.

12. Come aumentare le visite al blog con le Ads

aumentare le visite con le campagne pubblicitarie

Facebook e Instagram offrono a tutti la possibilità di creare facilmente delle campagne pubblicitarie per promuovere il proprio blog.

Puoi decidere di pubblicizzare un tuo articolo su entrambi i social oppure su uno dei due.

Quanti soldi ti servono?

Personalmente consiglio di investire almeno 3-5€ al giorno. Grazie ai quali dovresti riuscire a ricevere circa 50-100 visite giornaliere.

Si tratta sicuramente del metodo più veloce per farti conoscere. Tuttavia se il tuo blog è ancora nuovissimo e non hai qualcosa da vendere (o almeno una newsletter) utilizzare questo metodo non è profittevole.

Quindi lo sconsiglio ai nuovi blogger.

13. Utilizza un plugin per la condivisione sui social

aumentare le visite con le campagne pubblicitarie (2)

Si tratta di particolari plugin wordpress che facilitano la condivisione sui social dei tuoi articoli. Cosa che ti porterà ad aumentare le visite verso il blog.

Ad esempio in questo momento sto usando un plugin di questo genere sul mio sito.

Si chiama Easy Social Share.

  • E come vedi per condividere ti basta cliccare sui pulsanti social che trovi qui sopra.

Oltre a questo un plugin del genere mi permette di avere delle statistiche dettagliate su quante condivisioni al mese i miei articoli ricevono. Con un report dettagliato che mi mostra i dati articolo per articolo.

Figata vero?

Si tratta di un plugin premium che costa circa 20€ (una tantum). Ma che ti straconsiglio.

Ricevere più condivisioni sui social non solo aumenta le visite in modo dirette (le persone vedono il tuo articolo sui social).

Ma in più è anche un segnale per Google che il tuo sito è un progetto serio. E quindi con il tempo vedrai dei miglioramenti nelle tue posizioni su Google e ulteriore traffico verso il tuo sito.

Adesso tocca a te

Come hai visto esistono tantissimi metodi per aumentare le visite verso il blog. Quali sono i più efficaci e con quali ti consiglio di iniziare per vedere risultati velocemente?

  • Fai una ricerca delle Keyword profittevoli su Semrush. In questo modo sarai sicuro di puntare a keyword che ti porteranno tanto traffico.
  • Scrivi articoli di qualità : è un prerequisito fondamentale per attirare visitatori sul tuo blog.
  • Fai una ricerca dei tuoi competitor con Semrush. in questo modo potrai capire cosa fanno che funziona e che puoi replicare anche tu. La strada migliore per il successo è quella di seguire i passi di chi ce l’ha fatta prima di noi 🙂

Un ultimo consiglio.

Avere successo con un blog richiede pazienza.

Non è un metodo veloce per guadagnare online. Ma è a mio avviso il metodo migliore, se hai come obiettivo quello di essere completamente libero di gestire le tue giornate come vuoi.

Quindi persevera.

Anche se all’inizio non vedrai dei risultati. Se sei costante, pubblichi almeno 1 nuovo articolo a settimana, studi la concorrenza e cerchi di migliorare.

Il tuo successo sarà inevitabile. Te lo prometto.

Buon blogging,

Alex.

AUTORE E FONDATORE | ALEX BULLA

Il mondo del blogging a partire dal 2018 mi ha letteralmente cambiato la vita. Sono passato dall'essere un consulente stressato a completamente libero, grazie al mio blog e al mio canale Youtube. Negli anni successivi ho creato altri 4 blog, tutti monetizzati con successo. Tra cui progettandolafuga.com. In questo blog condivido la mia esperienza e ti aiuto a creare un blog che ti permetta di lasciare il lavoro, essere libero e avere il tempo per le cose che per te contano veramente.


Tags


Altri articoli che potrebbero interessarti

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}